MTB, quale comprare

Quale MTB comprare? Io ne ho 2 una front e una full a pedalata assistita.

Ormai per ogni sport che si vuole fare la disponibilità di tipologie di attrezzatura è immensa, come si dice, c’è né per tutti i gusti.

Se ci fai caso una volta, per chi voleva sciare, c’era disponibile qualche tipo di sci, lo stesso per chi voleva praticare tennis c’era qualche racchetta ed ancora per chi voleva fare ciclismo, qualche modello di bicicletta.

Oggi se vai in un negozio specializzato di sci trovi 100 modelli diversi con caratteristiche una diversa dall’altro, per qualsiasi esigenza, curva stretta, curva media, curva larga, fuori pista o per pista, da slalom, sci in legno, in poliuretano, con aggiunta di grafene… racchette da tennis con relative palline con grammatura diversa, corde con tensioni diverse, corde con materiali diversi, racchette in leghe diverse.. ed ancora MTB front, full con forcelle da 100mmm 120mm 130mm 140mm ecc… ammortizzatori di vario tipo, freni a disco piccoli, grandi a 2 pistoni a 4 pistoni, manubrio largo, stretto, selle di ogni tipo per ogni esigenza, ruote da 29 o 27,5 oppure davanti 29 e dietro 27,5; copertoni? anche qua un’infinità di modelli e mescole, con caratteristiche adatte ad ogni tipologia di terreno.

Ma quale scegliere?

Tutto sta per quale tipo di percorsi vuoi utilizzarla, o almeno, per quale tipo di percorsi che maggiormente la utilizzerai. Le biciclette vengono classificate proprio per questo e sono progettate rispettando vari criteri (se vuoi approfondire, la norma di riferimento è la EN17406 e QUI trovi le descrizioni in base alla destinazione d’uso del mezzo). Tutto è comparato ancora una volta, alla sicurezza. Utilizzare una MTB progettata per uno scopo in un ambito diverso, potrebbe essere pericoloso!

Semplificando molto abbiamo le:

CROSS COUNTRY sono le classiche MTB con la sola forcella anteriore dette anche FRONT queste sono la scelta se l’utilizzo prevalente è su strade anche sterrate con poche buche e comunque poco profonde, generalmente un’utilizzo fuoristrada, in campagna, sugli argini dei fiumi, ecc… la geometria del telaio ed i componenti montati, sono adatti a questi tipi di percorsi.

ALL MOUNTAIN sono MTB che hanno oltre alla forcella anteriore anche l’ammortizzatore posteriore, dette anche FULL, sono la scelta per fare escursioni in montagna, ti permettono di affrontare varie tipologie di sentiero, sono progettate per essere efficienti sia in salita che in discesa, i componenti montati sono più performanti e di qualità, il doppio ammortizzatore manterrà il mezzo più attaccato al terreno.

ENDURO come le precedenti, ma la geometria ed i componenti montati incomincialo a prediligere la discesa, troviamo un impianto frenante più potente, cosi come la forcella ed ammortizzatore più performanti, con questa si possono affrontare sentieri anche difficili in discesa ad una certa velocità.

DOWN HILL sono studiate per la discesa in condizioni estreme a velocità sostenute, i componenti e la geometria del telaio sono adatte a questo scopo.

Ora, ho semplificato molto, ma tanto per capire non posso andar giù a tutta velocità su un sentiero con una CROSS COUNTRY, al primo buco mi rovescerò in avanti!!! lo stesso vale per la DOWN HILL, farò un immensa fatica a salire perchè è progettata per la discesa. Di solito vengono usate nei Bike Park dove c’è l’impianto che ti permette di agganciare la bici alla seggiovia per portarla su.

Come anticipato all’inizio, io ne possiedo 2:

la CROSS COUNTRY che utilizzo prevalentemente in pianura, tra la campagna e gli argini, qualche uscita in montagna la faccio comunque ma su strade sterrate o sentieri molto larghi, mulattiere ecc… e con pendenze moderate;

La ALL MOUNTAIN che è una E-MTB, quindi a pedalata assistita, la uso sempre durante le uscite in montagna su varie tipologie di sentieri, la geometria, i vari componenti montati, la tipologia di ruote e copertoni, mi permettono di affrontare i sentieri in totale sicurezza, ed essendo a pedalata assistita, mi permette di divertirmi durante tutta l’escursione, di usarla anche in pianura, per esempio se c’è molto vento oppure se voglio percorre qualche argine dove non c’è la traccia da seguire; praticamente ci posso andare ovunque.

Consigli per gli acquisti

Il consiglio che posso dare è quello di valutare bene i componenti montati, perchè fanno la differenza purtroppo anche sul prezzo. Generalmente conviene spendere qualcosa in più senza esagerare ma non fermarsi alla fascia base.

Se l’utilizzo è più che altro in pianura diciamo che vanno bene più o meno tutte le cross country, l’unica cosa che consiglio è di prenderne una con mono corona (una sola davanti) e 11 velocità sul cambio con la mono corona risparmi un comando sul cambio, quindi con un solo comando trovi sempre il rapporto giusto immediatamente; con più corone sei sempre a cercare sia con uno che con l’altro comando il rapporto giusto, poi alla fine si finisce per tenere il cambio su una sola corona; 11 velocità sono sufficienti, si potrebbe valutare le 12 velocità ma le useresti solo in montagna in più il cambio è più delicato, non essendo propriamente adatta ad un uso su sentieri, si può evitare. Se è l’unica MTB e pensi di fare qualche uscita in montagna su strade semplici allora può starci la 12^ velocità

Ci sono buone MTB sui 800,00 – 1000,00 euro tipo la mia una SCOTT SCALE 980, lascio qui sotto le caratteristiche tanto per avere un’idea:

MTB scott scale 980
caratteristiche Scott scale 980

Se l’utilizzo è prevalentemente in montagna purtroppo bisogna spendere di più. Qui giocano molto i componenti, in più avendole provate entrambi, valuta la versione a pedalata assistita, in ogni caso:

– E’ consigliabile una FULL, il doppio ammortizzatore ti permetterà di mantenere la MTB sempre attaccata al terreno e garantirti un buon grip
– Serve una buona escursione su entrambi gli ammortizzatori diciamo 160mm, in combinazione con una geometria MULLET (ruota da 29″ davanti e 27,5″ dietro, tipo motocross) e cerchi con copertoni PLUS, con la giusta tecnica riuscirai a superare tutti gli ostacoli;
– I freni devono essere potenti con dichi grandi e di qualità, in discesa, con il fango, in condizioni di bagnato, freddo, caldo,… quando serve frenare, i freni devono frenare!!!
– Fai montare il reggisela telescopico, con un semplice comando sul manubrio troverai sempre la giusta altezza sella sia in salita che in discesa senza mai smontare alla bici.
Qui i prezzi cominciano a salire 2500 – 3000euro però la soddisfazione è certa.

Se la scelta vorrebbe ricadere su una a pedalata assistita ti consiglio di fare un’ulteriore passaggio e ti racconto la mia esperienza.
Dopo aver provato la muscolare in montagna ed aver concluso che la fatica mi scoraggiava ogni volta che volevo andarci, per non parlare dei miseri percorsi che riuscivo a fare… ho seriamente valutato l’acquisto di una E-MTB. Però qui si comincia a parlare di 3500-4500 euro, prima di fare l’acquisto bisogna essere sicuri di quello che si sta comprando.

Per un’estate intera sono andato a noleggio (circa 40,00 euro per tutto il giorno); questo mi ha permesso di capire moltissime cose, ho provato diverse marche, con diversi allestimenti e diversi motori; non sono tutte uguali ce ne qualcuna che in qualche modo si avvicina di più al tuo modo di pedalare e che ti da sensazioni più piacevoli.

Alla fine ho acquistato una HAIBIKE ALL MOUNTAIN 3 2021 e sono soddisfatto al 100%, ecco le caratteristiche: (clicca sopra per ingrandire)

MTB Haibike all mountain 3
Haibike all mountain 3
MTB quale comprare

cristian

Tutte le descrizioni sono a puro scopo di informazione, chi intende intraprendere un qualsiasi percorso descritto lo fa sotto la propria responsabilità conoscendo le proprie capacità fisiche e tecniche e con la dovuta attrezzatura, informatosi sulle condizioni reali dei sentieri e strade come anche delle condizioni del tempo previsto.