Pian Del Cansiglio – Monte Pizzoc – Casera Pian de la Pita – Agriturismo Mezzomiglio

11-11-2023 
Itinerario nell’area del Pian Del Cansiglio, non troppo lungo con un modesto dislivello, ma la bellezza che lo racchiude, mi ha fatto passare la cognizione del tempo, mi sono fermato moltissime volte a guardare intorno e anche durante l’escursione, ho mantenuto una bassa velocità per gustare appieno la giornata. 

Partenza dal grande parcheggio gratuito in Pian Del Cansiglio, vicino all’ex Rifugio Sant’Osvando, si percorre la strada provinciale in leggera salita e si prende verso il Monte Pizzoc al primo incrocio. 

La salita è tutta asfaltata sino in cima, con pendenze tra il 8 e il 12% circa, una salita non troppo lunga che attraversa parte del bosco del Cansiglio. 
Dopo circa 10km si arriva in cima al Monte Pizzoc, c’è un ampio spazio dove si può godere di un panorama a 360°. Oggi con questa giornata è veramente favoloso. Alcuni tavoli e panchine, disposti qua e la, offrono un buon posto per fare un pic-nic o una pausa dopo la salita. 

Proseguendo si arriva presto al Rifugio Città di Vittorio Veneto, chiuso in questo periodo, anch’esso ben posizionato con vista verso la pianura. 

Già fin qua l’escursione è stata molto gratificante, ma il bello deve ancora venire. Dal Rifugio, ho preso la via più alta che porta sino al monumento dei caduti, poco dopo, ho seguito la traccia di sentiero sempre più esterna e più alta, lascando sulla destra le stradine che portano alle malghe sottostanti. 

Inizia così il sentiero “E7 Sentiero delle piaie longhe Milifret”, una traccia abbastanza semplice da seguire, un breve tratto esposto da fare attenzione (vedi sul video) tuttavia non ho trovato indicazioni, ci sono alcuni belvedere da dove si possono fare bellissime fotografie, è visibile già il Lago di Santa Croce. 
Poco dopo il sentiero entra nel bosco e bisogna affrontare una salita molto impegnativa ma breve. Io sono sceso è ho spinto (1 minuto con il walk…). Da qui in poi è ancora più stupendo, in questo periodo il sentiero è tutto ricoperto di foglie, il bosco è fittissimo, non ci sono molti segni e quelli che ci sono, sono abbastanza scoloriti. La via comunque, è abbastanza intuitiva. Mi è capitato però di avere qualche dubbio sull’esatto posto in cui mi trovavo, se ti giri intorno vedi solo alberi e foglie a terra, il GPS aiuta di sicuro. 

Tutto il tratto all’interno del bosco è stupendo, è tutto pedalabile a parte qualche piccolo tratto qua e la, a causa delle radici e roccette molto scivolose, io ho preferito in alcuni casi scendere e spingere (qualche metro…) oppure a causa di qualche albero caduto a terra, ma nulla di difficile ne pericoloso. 

A metà circa si incontrano dei cartelli con indicazioni per la Casera Pian de la Pita. E’ una piccola deviazione che vale la pena di fare. La Casera è in una bella posizione ma è pericolante e non accessibile. Anche qui c’è una tavola con panche per fare una pausa. Due simpatici escursionisti che ho incontrato qui, mi hanno raccontato che questa Casera, una volta era accessibile a tutti e poteva essere usata come un bivacco, ma sembra che dei ragazzi abbiano esagerato con il fuoco e alla fine è crollato tutto… 

Il sentiero prosegue ancora all’interno del bosco, tutto in leggera discesa, sino ad aprirsi in un enorme piano. In poco tempo si arriva all’Agriturismo Mezzomiglio. Anche questo tratto è stupendo e allo stesso tempo molto divertente, si attraversano i prati in leggera discesa con vista sulla pianura sottostante. 

Dall’Agriturismo un piccolo sentiero collega la trada del Taffarel e poi giù sino a Campon, quindi girando verso il Cansiglio, si ritorna al punti di partenza.

Powered by Wikiloc
Pian Del Cansiglio – Monte Pizzoc – Casera Pian de la Pita – Agriturismo Mezzomiglio

cristian

Tutte le descrizioni sono a puro scopo di informazione, chi intende intraprendere un qualsiasi percorso descritto lo fa sotto la propria responsabilità conoscendo le proprie capacità fisiche e tecniche e con la dovuta attrezzatura, informatosi sulle condizioni reali dei sentieri e strade come anche delle condizioni del tempo previsto.